? COVID 19: POTETE PRENOTARE ORA E CANCELLARE 48 ORE PRIMA DEL VOSTRO ARRIVO - VI RESTITUIREMO IL 100% DEL VOSTRO DENARO

Shaka, il saluto del surf Conosci la sua origine e il suo significato?

Siamo soliti fare il saluto Shaka, simbolo del surf e delle buone vibrazioni. Tuttavia, sapete cosa significa?

Tutti coloro che navigano sanno che ci sono una serie di rituali che, nel tempo, sono stati tramandati di generazione in generazione. Cose che sappiamo che ci sono, anche se forse non ci siamo mai chiesti perché ci sono.

Lo shaka è il saluto del surf per eccellenza.

Uno di questi è il saluto Shaka, un’espressione hawaiana che è stata usata per decenni nell’ambiente del surf e che è ancora attuale, non solo in questa zona, ma anche in molte altre. In altre parole, lo vediamo come sinonimo di spiaggia e divertimento, ma la realtà è che si applica a molti altri sport e circostanze.

Ad esempio, i calciatori spesso celebrano i loro gol facendo questo gesto, come nel caso del brasiliano Neymar. Tuttavia, anche noi stessi usiamo questa espressione in diversi ambiti della vita. Qual è la storia di questo saluto?

Se vi piace il surf, date un’occhiata a questo: Surf Camp a Lanzarote

L’origine dello Shaka, il saluto dei surfisti

La prima cosa da chiarire è che le origini di questo saluto non sono molto chiare. Tuttavia, la verità è che, come per le cose per le quali ci sono poche prove, ci sono varie ipotesi per spiegare questo fenomeno.

Alcune di esse affermano che veniva utilizzato per contare il numero 6 con la mano negli affari dei commercianti cinesi che vivevano in Polinesia, finché non fu poi introdotto nelle isole dai marinai spagnoli per poter “bere qualcosa”. In altre parole, un simbolo del divertimento in spiaggia, che gli stessi surfisti hanno adottato come sinonimo della gioia di stare sulle onde.

Origine dello shaka

Un’altra possibilità è quella di incontrare un popolare uomo d’acqua hawaiano, noto come Hamana Kalili. Questa persona aveva perso il dito medio, quindi il suo saluto veniva fatto con le due dita rimaste, motivo per cui questo simbolo si è diffuso nella comunità per la sua particolarità, oltre che come segno di ammirazione per quest’uomo.

Il nome Shaka, si dice, potrebbe derivare da una popolare pubblicità degli anni ’60. Lippy Espinda, un venditore di automobili, ha usato il gesto e ha pronunciato la frase Shaka Bradah! Un’altra storia importante è che proviene da Shark eye. Questo gesto popolare, che consiste nell’aprire la mano estendendo il mignolo e il pollice, rappresentava la testa di uno squalo, il che era un complimento, dato che l’animale è rispettato nella regione.

L’importanza dello Shaka

Comunque sia, lo Shaka è il saluto più fresco e rilassato del pianeta. È un vero e proprio simbolo di divertimento, poiché esprime gioia, soddisfazione e spirito sportivo. La sua esperienza non si limita al surf, ma viene utilizzata anche in diversi ambiti della vita, come la politica. Barack Obama, ad esempio, era solito salutare le persone in questo modo, essendo nato lì.

Venite al nostro surf camp a Famara e scoprite tutto questo vivendolo!

Importanza di shaka

Quindi, per fare questo saluto al surf, è necessario tenere la mano a pugno. Successivamente, è necessario estendere il mignolo e il pollice in direzioni separate. Successivamente, il dorso della mano deve essere rivolto verso il destinatario del saluto. Il gesto può essere completato da una frase pronunciata con la bocca.

Lascia un commento

Sin dal 1996 Lanzarote Surf insegna la vera arte del surf. Siamo ubicati nella Riserva Naturale di Famara, un paesaggio idilliaco disegnato dalla natura, il luogo perfetto per gli amanti del surf.

Dai un’occhiata alla nostra ampia gamma di programmi e corsi. E se non ti basta: cosa c’è di meglio che completare il tuo allenamento di surf integrando un corso di SUP, Kitesurf, Yoga o Diving?

Chat
Hi! / ¡Hola! ?

How can I help you? / ¿Cómo te puedo ayudar?